Sweetsick:Talkatineress

Gli Sweetsick rendono spunto da quelle che sono le band fondatrici del grunge, Nirvana e Hole su tutti

Sweersick

Talkatineress

(CD, Autoproduzione, 2008)

grunge, punk

_______________
In questo caso non possiamo correggere, nè tantomeno ribellarci ad uno stridulo e gracchiante urlato che marcisce la testa. Perché? Perché il Grunge non è atmosfera, ma un esausto rifiuto, è la bassa considerazione della musica che si rigenera in linguaggio alto e viscerale.

La storia ci insegna che si sono avuti tempi di grande produttività in cui ad ogni nascita corrispondeva una caduta e poi successivamente una rinascita; bene nella musica si attinge, si plasma, ma il principio universale è l’origine, il liquido amniotico da dove ci si nutre; ed i Sweersick in Talkatineress sono partiti dalle funzioni primarie, dal vecchio per creare il nuovo.

Il disco è martellante, protesta con il mondo, non curante di una reazione.

Tecnicamente è ben dislocato, ogni suo intimo processo è atonale, una sincronia di pura metamorfosi, il canto equilibrato, forse un po’ similare a cose già udite, ma sovrasta la musica.

Talkatineress è un discreto lavoro, che si lascia sentire senza fatica ma che ci costringe anche ad invitare i Sweetsick a cercare una cifra stilistica più personale.

Gli ultimi articoli di Saveriana Fredella

Condivi sui social network:
Default image
Saveriana Fredella
Articles: 16