Seal: Commitment

La voce di Seal, non c'è che dire, difficilmente lascia indifferenti per intensità, tecnica, particolarità. Ma il settimo album in studio dell'artista non convince del tutto

Seal

Commitment

(Cd, Warner Bros, Reprise)

Pop

_________________

seal-commitmentLa voce di Seal è incredibile. Intensa e particolare. Dopo otto album e venti anni di carriera non si è scalfita la potenza vocale e interpretativa del cantante e cantautore londinese di nascita e nigeriano di origine, aiutata da un immagine forte e assolutamente convincente. E la potenza vocale e di immagine si conferma nell’ultimo album Commitment.

Non basta una gran voce e un’immagine convincente a rendere un album convincente.

Le undici tracce, quasi quarantacinque minuti di musica, non regalano nulla di nuovo all’ascoltatore, che ha invece la sensazione di ascoltare qualcosa non solo di già sentito, ma anche di superato. Gli arrangiamenti sono tecnicamente curati e puntuali ma rendono la voce emozionante di Seal rarefatta, quasi fastidiosamente e incredibilmente pulita.

Sono brani, quelli dell’ultimo album, caratterizzati da sonorità pop, come ci si aspetta dall’artista, e viene meno qualsiasi commistione con il blues e il rock nero che era tipico della maniera canora e della sensibilità artistica di Seal.

Viene da azzardare un accusa di eccessivo manierismo e perfezionismo, che priva di enfasi emotiva i brani.

Solo in alcune ballate la sensibilità è più sollecitata perché spariscono alcune delle sovrastrutture musicali di arrangiamento per far tornare a galla solo l’essenza della voce di Seal che canta d’amore. È questo il caso di All For Love, Silence e Secret, primo singolo estratto del disco accompagnato anche da un videoclip tutto incentrato sull’immagine forte e convincente di questo artista sul palco e nella vita.

Commitment è un disco dalle grandi potenzialità, visto l’artista, e che dispiace quindi dover inevitabilmente definire già passato, “anni ottanta”, e poco emozionante, salvando alcuni brani che però non sembrano avere l’incisività per diventare delle hit da classifica.

Ciò nonostante, probabilmente, anche questa volta Seal sbancherà le vendite.

 

Gli ultimi articoli di Sara Lilli

Condivi sui social network:
Default image
Sara Lilli
Articles: 34
Available for Amazon Prime