Settore Giada: Per Elisa

Condivi sui social network:

Settore Giada

Per Elisa

(Cd, Seahorse Recordings)

rock sperimentale, post-punk

_______________

Settore Giada- Per ElisaSettore Giada, gruppo formato da Ali Salvioni (voce, basso, pedale d’organo, percussioni, hang, elettronica) e Alan Bagge (batteria), utilizza una strumentazione varia per sviluppare una molteplicità di suoni e generare un’atmosfera cupa ed ipnotica.

Come in un libro, Per Elisa si apre con un Prologo e termina con un Epilogo, due brani brevi che confinano al loro interno una serie di 8 brani ed alcune tracce riproposte in versione remix. Sogno lucido, Candy, Occhi, tanto per citarne alcuni, sono brani realizzati con elementi musicali diversi nella costante ricerca di atmosfere particolari suonate con un proprio stile malinconico che pervade in tutta l’estensione del disco.

Nella performance dal vivo, i Settore Giada, si avvalgono della collaborazione di Fiona Zolg che ha creato luci fluorescenti di diversi colori producendo un’atmosfera urbana surreale.

Al primo ascolto, il disco potrebbe suscitare sconcerto e confusione nell’immediata impossibilità di determinare il genere musicale al quale il gruppo s’ispira. Nei passaggi successivi, emerge la loro ricerca ossessiva di nuovi sound, la sperimentazione con vari strumenti e intonazioni generando uno stile del tutto originale.


Gli ultimi articoli di Sonia Mengoni

Condivi sui social network:
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.