Quakers & Mormons: Evolvotron

Un turbine di elettronica, hip hop contaminato, trip hop sperimentale alla Dj Shadow; questo e molto altro troverete in Evolvotron dei Quakers & Mormons, progetto b-side dei bolognesi My Awesome Mixtape

Quakers & Mormons

Evolvotron

(Cd, La Valigetta)

alternative rap

________________

evolvotronDopo che nel 2009 era uscito un primo progetto solista di Maolo Torreggiani dei My Awesome Mixtape che aveva entusiasmato e incuriosito l’ambiente, ora esce questo Evolvotron su La Valigetta Records, a firma Quakers & Mormons.

Scordatevi però le atmosfere indielectro del gruppo bolognese, qua si viaggia su territori hip hop contaminati in pieno stile Beans o AntiPop Consortium.

Si parte subito forte con Dancing In The Mud e Down Is Up, due brani hip hop atipici, impreziositi da sonorità etniche, elettronica a go-go ed un cantato tagliente.

Background, Foreground ricorda il primo The Streets, quello meno commerciale.

Con la tribalissima ed ipnotica The Prose si raggiunge il momento più pop dell’intero album, quello che si avvicina maggiormente ai lavori dei My Awesome Mixtape.

New York Town è un brano che si distingue per stile e interpretazione, a Londra o negli States sarebbe probabilmente nei primi posti delle charts.

Con Bog si torna alla sperimentazione più vicina a Dizzee Rascal o ai Wu Tang Clan della soundtrack di Ghost Dog. Rappato stiloso e atmosfere musicali che fanno viaggiare.

Plastic Bags è uno dei brani più complessi e sperimentali del lavoro, con atmosfere cupe ed ossessive che fanno decisamente sentire il lavoro di Rico degli Uochi Tochi alla produzione.

Ci si avvicina verso la fine del cd con Moldova e mi chiedo sempre più perchè all’estero questa musica faccia furore e qua in Italia facciano furore solo i talenti show e poco altro; le sonorità di Evolvotron sono molto intriganti e anche in Louder Than Bombs si fanno sempre più internazionali.

Speechless Sentence è la punta di diamante di questo bellissimo album e ci porta alla chiusura in grande stile con Taste Of Poland che comprende tutto ciò che fa di questo Evolvotron un lavoro che sfiora le 5 stelle!

Un solo consiglio per chi ama le sonorità black più all’avanguardia: non perdetevelo.


Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Fabio Busi
Articoli: 375