Lilies on Mars: Dot to Dot

Condivi sui social network:

Lilies on Mars

Dot To Dot

(Saint Marie Records)

dream-pop

______________

[youtube id=”Fv63u__i5Vw” width=”620″ height=”360″]

lilies-on-mars-recensione-dot-to-dotLilies on Mars. Se questo nome non vi dice niente fareste bene a prender nota. Le Lilies on Mars sono un duo tutto al femminile, italianinissime a dispetto del nome, e molto apprezzate all’estero.

Dopo Lilies On Mars e Wish You Were A Pony le due ragazze escono con il loro nuovo album, Dot to Dot. Un’esplosione di dream pop, suoni retrò, Beach House e una spruzzata di shoegaze per un album ipnotico e sognante, degno dei Thompson Twins d’annata.

Le 13 tracce del disco sono ogni volta qualcosa di diverso e originale. Per cui si passa dai suoni retrò di Dream of Bees, alle spruzzate di elettronica di Side ABCDE Impossible Child, alle tracce ipnotiche e coinvolgenti come No Way, Entre-Temps e Sugar is gone. Non manca un ospite illustre come Franco Battiato (non uno qualsiasi), che da grande estimatore del duo polistrumentista è passato a prestare la sua voce per Oceanic Landscape. 

Le Lilies on Mars meritano tutto il nostro apprezzamento perché portano avanti un genere molto particolare. Purtroppo per loro hanno una ridotta visibilità in Italia mentre sono maggiormente conosciute all’estero (patria ingrata). Il loro album merita di essere ascoltato a ri-ascoltato, perché perdersi nelle loro canzoni è una delle cose più belle che vi possa capitare.

Gli ultimi articoli di Matteo Valeri

Condivi sui social network:
,