Helloween: 7 Sinners

Condivi sui social network:

Helloween

7 Sinners

(Sony Music, 2010)

power metal

_______________

helloween 7 sinnersEccoci con ancora un altro album nostalgico sfornato da una delle band più rappresentative del power metal europeo degli anni ’80.

Gli Helloween, i profeti tedeschi della musica cosiddetta “happy metal”, stanno vivendo una sorta di seconda giovinezza e arrivano con questo 7 Sinners dopo aver proposto nel giro di cinque anni anche Keeper Of The Seventh Keys: The Legacy e Gambling With The Devil.

Come tutti i lavori delle vecchie glorie del metal, che in questi ultimi anni hanno affollato gli scaffali dei negozi di dischi, anche 7 Sinners non si discosta dal canovaccio consolidato di proporre una musica sostanzialmente vecchia, per concezione e ispirazione, ma adattata alle nuove esigenze del mercato odierno.

Gli Helloween, ad ogni modo, ci mettono il cuore in questo disco, lanciandosi in un’ottima performance, sia dal punto di vista dell’esecuzione, sia da quello del songwriting. Assistiamo, infatti, ad una carrellata incessante melodie orecchiabili e attacchi di chitarra aggressivi tipici dello stile scanzonato e dissacrante della band tedesca. Alcuni ritornelli e melodie sono particolarmente riusciti come quello di Who Is Mr Madman, che ricorda molto da vicino alcune delle canzoni simbolo della band.

Si può chidere di più a questi signori? Francamente no. Anche viste le più recenti release degli altri grandi dell’hard’n’heavy, si direbbe che la strategia di riproporre il vecchio sound per le nuove generazioni stia pagando anche dal punto di vista commerciale. Non sarà un successo di innovazione e crescita artistica della musica rock, ma sicuramente un simpatico tuffo nella nostalgia dei beneamati anni ’80.

Gli ultimi articoli di Luigi Raffone

Condivi sui social network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.