Crazy Rain: Life Illusion

Condivi sui social network:

Crazy Rain

Life Illusion

(Red Cat records)

heavy metal

______________

Crazy Rain- Life IllusionGià osservando la copertina del disco dei Crazy Rain, Life Illusion, viene in mente una nicchia precisa di metal.

La scheda parla genericamente di heavy metal, e non sbaglia. Non si tratta di metallo delle origini, anni ’70 o stile NWOBHM, ma di un genere trasversale legato ad uno stile vocale e chitarristico ricco, a volte anche senza giustificazione.

Questo primo impatto mi fa chiedere se ci fosse bisogno di un nuovo disco così.

Non nego che l’apertura arabeggiante di Fallen Rain mi abbia colpito, con i cori femminili e le chitarre che da suadenti improvvisamente diventano potenti e roboanti.

Molte canzoni di questo album hanno un incipit incisivo, come Escape From Death e Wait For Change. Qua e là ci sono trovate interessanti, che però non sfociano in una direzione chiara.

I Crazy Rain riescono a produrre un rock-metal molto emotivo, complice anche la duttile voce di Giacomo Gianfranchi.

È il corpo del lavoro che non si distingue particolarmente da una massa infinita di musica metal ascoltata negli anni in tanti festival e locali.

La storia dei Crazy Rain è lunga, iniziata nel 1988, e non mi sento di svilire un album che comunque presenta bei suoni e tanta passione. Ma l’abbondanza di note e sfumature non dona bellezza e senso al progetto.

C’è chi è affezionato a questo stile, e non lo cambierebbe con niente al mondo. Comunque non è qualcosa che mi sento d’incoraggiare o promuovere. Personalmente non ci vedo sostanza.

Gli ultimi articoli di Dafne Perticarini

Condivi sui social network:
,

About Dafne Perticarini

View all posts by Dafne Perticarini →