Quarter Past One: The Ballad of Reading Gaol

Il terzo album in studio per i Quarter Past One è ispirato all'opera estetica di Oscar Wilde: The Ballad Of Reading Gaol è un prodotto british nei temi e nelle sonorità

Quarter Past One

The Ballad of Reading Gaol

brit pop, brit rock

(Vrec)

_______________

Quarter Past One- The Ballad of Reading GaolThe Ballad of Reading Gaol è il terzo album in studio dei Quarter Past One, band mantovana che dopo il successo del precedente LP Blue, ha voluto ufficializzare il debito nei confronti della musica e della cultura inglese con questo concept album che si ispira all’omonima opera di Oscar Wilde, massimo esponente dell’estetismo ottocentesco. Dai versi scritti dal poeta dopo la sua prigionia nel carcere di Reading, la band ha ricavato 11 tracce inedite che si concentrano sui temi della pena di morte, dell’accusa di sodomia, dell’alienazione dei carcerati.

Oh Moaning Wind, primo singolo estratto per il quale e stato girato anche un videoclip, definisce già le coordinate del disco: un lavoro british a tutto tondo, dai temi allo stile musicale, che attraverso una parte strumentale che funge per lo più da accompagnamento, mette in risalto la componente vocale e testuale. Due tracce interamente strumentali sopperiscono a questa parziale mancanza: The Ballad of Reading Gaol parte I e II, title-tracks dell’album.

Un intreccio di contemporaneità sonora e passato nostalgico: un progetto che anche nella presentazione del disco riprende il dandismo wildiano nei costumi che il gruppo indossa nelle foto di presentazione e nelle illustrazioni di Anna Cosmi del box set che racchiude il disco.

The Ballad of Reading Gaol scorre con piacevolezza, la musica rincorre le parole con placida tranquillità e sentimentalismi, senza troppe pretese ma arrivando con semplicità ad un risultato brillantemente orecchiabile.  The Scaffold, The Prison, To Kill tra le tracce che rimangono più impresse e che si concedono qualche passaggio ritmico in più. Un album che sa quello che vuole comunicare.

I Quarter Past One si formano nel 2007, hanno alle spalle molti live in cui hanno condiviso il palco con le più famose band della musica indipendente italiana. Diego Sabatino  (chitarra e voce), Giorgio Caiazzo (batteria), Andrea Sabatino (basso), Alessandro Castagnoli (chitarra) sono al terzo album della loro carriera, che continua il progetto di internazionalità intrapreso con un tour europeo che ha attraversato Inghilterra, Germania e Francia.

Gli ultimi articoli di Ivonne Ucci

Condivi sui social network:
Default image
Ivonne Ucci
Articles: 51
Available for Amazon Prime