RockShock

Primavera a Casa Teva, la programmazione del Primavera Sound Festival di Barcellona s’espande (ancora!)

pressvoice 23 maggio 2017 News
primavera a casa teva

È già iniziato il countdown per il Primavera Sound 2017 di Barcellona (31 maggio – 3 giugno) e non contenti… gli organizzatori espandono ancora la programmazione.

Primavera a Casa Teva invade le case di Barcellona con cinque esclusivi concerti organizzati in collaborazione con adidas Originals.

primavera a casa teva

Primavera a Casa Teva

Romare, Kelly Lee Owens, Operators, The Wedding Present e Songhoy Blues si esibiranno in home concert per un. pubblico selezionatissimo

Benché la diciassettesima edizione del Primavera Sound sia proprio dietro l’angolo, la sua programmazione di concerti e attività continua a espandersi verso ogni parte della città. In collaborazione con adidas Originals e con il sostegno di Sofar Sounds Barcelona, il nuovo progetto del festival, chiamato Primavera a Casa Teva, busserà alle porte di cinque case private per offrire concerti dal vivo dal 31 maggio al 4 giugno, un concerto al giorno, come parte integrante della rassegna Primavera a la Ciutat.

La musica dance elettronica dell’artista britannico Romare, che si esibirà in un DJ set costruendo un ponte tra la disco, la musica africana e il jazz, inaugurerà questo ciclo di spettacoli intimi mercoledì 31 maggio in una casa del Raval. Giovedì 1 giugno la musicista gallese Kelly Lee Owens rivelerà il suo sconcertante e ipnotico universo di synth in un palazzo di Sant Antoni. Il pop elettronico della band canadese Operators (con membri dei Wolf Parade) e The Wedding Present, l’istituzione del pop guidata da David Gedge, invaderanno altre due case dell’area del Poblenou, rispettivamente venerdì 2 e sabato 3 giugno. Infine, domenica 4 giugno la band maleseSonghoy Blues porterà il suo potente desert blues sul magnifico terrazzo di una casa del quartiere Born.

Chi volesse far parte del pubblico di Primavera a Casa Teva potrà partecipare a un concorso online riempiendo questo formulario e vincendo un biglietto per due persone per uno solo dei concerti, i quali avranno luogo alle 13 di ogni giorno. I fortunati vincitori riceveranno una mail il 26 maggio, e nel giorno precedente al concerto stesso gli sarà detto, sempre via mail, l’indirizzo esatto dell’evento.

http://www.primaverasound.es/acasaTeva

Ma non è tutto.

Anche al Parc del Fòrum si vanno aggiungendo attività musicali al già fittissimo cartellone.

ATTIVITÀ ADDIZIONALI NEL PARC DEL FÒRUM

Mango House

Per la prima volta, Mango House prende il possesso di un’area del Parc del Fòrum, dove offrirà concerti acustici di tre delle più significative nuove voci femminili contemporanee.
Questo spazio accogliente sarà inaugurato giovedì 1 giugno con il country moderno dagli accenni pop anni ’50 e garage di Nikki Lane, che è divenuta una delle leader di questo stile. Sarà seguita, venerdì 2 giugno, dal folk con sprazzi di psichedelia di un’altra artista americana, Weyes Blood, che fonde calore con sperimentazione senza perdere di vista la tradizione. Infine, il suono personalissimo dell’artista catalana Núria Graham, che nelle sue elaborate composizioni originali sperimenta con rock, folk, pop e jazz, darà il tocco finale a questa selezione sabato 3 giugno.
I concerti al Mango House inizieranno alle 19:30 di ognuna delle giornate principali di Primavera Sound, e potrete partecipare esibendo il vostro braccialetto giornaliero o di abbonamento completo, fino a esaurimento posti.

http://www.primaverasound.es/mangoHouse

Firestone Stage

Il palco Firestone sarà attivo all’interno del Parc del Fòrum per il secondo anno consecutivo, nel corso delle tre giornate principali del festival. Questo palco presenterà una selezione di musiche che unisce lo spirito di Primavera Sound, ospitando tre artisti molto diversi tra loro che però si completano vicendevolmente e che non potranno lasciare indifferente il pubblico del festival.
I protagonisti degli spettacoli previsti in questo spazio saranno Sinkane, il progetto di Ahmed Gallab che fonde elettronica, kraut e pop sudanese in un cocktail irresistibile che ha catturato le attenzioni dell’influente etichetta DFA; il californiano con base a Londra Jeremy Jay con le sue nuove canzoni, in cui un pop raffinato giocherella con trame elettroniche; e infine Pinegrove, una delle rivelazioni dell’anno con una musica che si avventura a metà tra l’indie rock classico e il folk tradizionale.

http://www.primaverasound.es/firestone

minimúsica

minimúsica ha collaborato conPrimavera Sound per oltre un decennio, avvicinando i bambini alla musica moderna di qualità e dando loro l’opportunità di vivere un’esperienza interattiva con alcuni degli artisti che saranno presenti all’evento. I bambini sono invitati a partecipare in un festival che sta diventando sempre più multidisciplinare, con quest’iniziativa fornita da minimúsica per tutti quei genitori che desiderano far sbocciare lo spirito creativo e il senso critico e artistico dei loro bambini e che, allo stesso tempo, stimola l’educazione musicale dei bambini in un ambiente familiare libero, giocoso e dinamico.
Lo spazio minimúsica del Parc del Fòrum sarà attivo senza interruzioni dal giovedì al sabato dalle 16 alle 22, sarà fornito di un buon numero di servizi per tutte le necessità principali delle famiglie (fasciatoi, area riposo, cuffie protettive gratuite, bagni adattati) e offrirà un’area gioco gratuita per bambini con sorveglianti qualificati. Il mercoledì in questo spazio ci sarà un concerto di Masclans i la Peña Colada, una band formata dagli alunni del Colegio San Pedro of Gavà insieme a diversi musicisti della scena locale, e alla stessa ora del sabato ci saranno concerti di Julie Doiron,Tobogán, Yumi Yumi Hip Hop e Tronco, con il DJ set di Siamiss DJs.
L’iniziativa sarà attiva anche domenica 4 giugno dalle 12:30 nella Plaça Joan Coromines, all’interno delle attività gratuite di Primavera al Raval, con lo spettacolo “Gloria Fuertes por La Fantástica Banda”, un concerto che sarà un meritato omaggio all’amata poetessa di Madrid nell’anno del suo centenario.

http://www.primaverasound.es/minimusica

Flatstock

Ancora una volta, e per il sesto anno consecutivo, la mostra itinerante di manifesti di concerti Flatstock visiterà Barcellona insieme a Primavera Sound. Un’opportunità unica per partecipare a un insolito incontro tra la musica e le arti visive più underground.
Flatstock, un progetto creato dall’organizzazione non-profit American Poster Institute, dedicato alla promozione dei manifesti a tema musicale, sarà collocato all’interno del Parc del Fòrum, dove gli amanti della musica potranno vedere in loco una grande varietà di lavori di artisti differenti.

http://www.primaverasound.es/flatstock

 

Mercato del disco

Le principali etichette indipendenti hanno offerto i loro prodotti al pubblico di Primavera Sound ormai da quindici anni consecutivi. Collocato sulla passeggiata del Parc del Fòrum, il tradizionale appuntamento sarà ancora una volta straboccante di dischi e stampa specializzata, dove gli amanti della musica potranno trovare una selezione esclusiva di vinili, magliette, e altri articoli sulla stessa lunghezza d’onda dello spirito del festival. Molte delle etichette saranno rappresentate dai loro artisti all’interno dell’evento barcellonese.

http://www.primaverasound.es/feriaDiscografica



Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:

Comments are closed.