Max Aloisi Trio: recensione disco omonimo

Il trio pescarese capitanato dall’ottimo Max Aloisi, con questo lavoro rende omaggio in maniera inequivocabile all'eterno Jimi Hendrix, ma anche ai Cream di Disgraeli Gears.
Condivi sui social network:

Max Aloisi Trio

s/t

(Vina Records)

rock

________________

Max Aloisi TrioQuando si ascolta un disco come quello del Max Aloisi Trio sembra quasi che la tua realtà sia catapultata indietro di quaranta / cinquanta anni, perché la percezione che i grandi del passato siano vicini a te è davvero elevatissima.

Il trio pescarese capitanato dall’ottimo Max Aloisi, con questo lavoro rende omaggio in maniera inequivocabile all’eterno Jimi Hendrix, ma anche ai Cream di Disgraeli Gears, autori di uno dei capolavori degli irripetibili anni sessanta.

La band, che si ripropone nella classica line – up a tre, ci conduce in un viaggio che, in realtà, si trasforma in una vera e propria rilettura del vocabolario rock, ovvero una sorta di bignami itinerante in cui tutto funziona per il meglio.

La lettura, o meglio, l’ascolto scorre via in modo semplice e discreto, con le canzoni che hanno tutto per emozionare.

Dalla chitarra pulitissima sino alla nitida voce di Aloisi che ricorda quella di Joe Gooch (ex Ten Years After), non ci si annoia mai. Dall’iniziale Free che paga dazio a Eric Clapton, alla strumentale Rosko, per passare alla tosta Old Frank il lavoro in questione non perde mai colpi, perché, oltre alla bravura indiscussa dei singoli musicisti, ci sono le canzoni e in questi casi la cosa non è mai scontata.

Tante volte abbiamo avuto modo di ascoltare dischi suonati in maniera ineccepibile, ma privi di brani che potessero dare o trasmettere qualcosa. In questo disco, invece, c’è anche la polpa e tale aspetto è fondamentale per dare un voto elevato a un lavoro che non annoia mai.

E non è un caso che alla fine della giostra sia piazzata la perla blues Lonely Wolf che dà un senso di appagamento e di voglia di rimettere sul giradischi un album tra i meglio riusciti di questo 2021.

Gli ultimi articoli di Francesco Brunale

Condivi sui social network:
Default image
Francesco Brunale
Articles: 117
Available for Amazon Prime