Londra: i concerti dell’autunno

Passata la sbornia dei festival estivi, ricomincia la stagione dei concerti nei club e Londra è la capitale indiscussa. Piccola guida per viaggi ad alto volume

I “nomadi del rock”, soprattutto italiani, sono sempre di più. Ci riferiamo ai tantissimi appassionati, fans ma non solo, che sempre più spesso e volentieri organizzano le loro vacanze e i loro city breaks in funzione di concerti ed eventi di natura strettamente musicale, dividendosi fra i beniamini di turno e una gita culturale.

Masse importanti di persone, numeri consistenti di fatturato, riguardano questo genere di “turismo delle sette note”, specie quando i grandi tour snobbano la nostra Penisola, ma anche solo per il piacere di assistere a un concerto davvero con tutti i crismi. Giusto per farvene un’idea, vi abbiamo raccontato della nostra trasferta a Londra in occasione della doppietta Simple Minds + Ultravox, lo scorso novembre.

E non è un caso che siamo andati proprio a Londra, la capitale europea (mondiale?) della musica, dove ogni sera c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Londra è bellissima in autunno, stagione in cui si rianimano i club e le arene che ospito alcuni dei concerti più ghiotti dell’anno. Le compagnie low cost raggiungono la capitale della Gran Bretagna a cifre ragionevolissime e cliccando in siti come questo è possibile prenotare un albergo alla portata di tutte le tasche, dalle più larghe alle più strette.

Tra i concerti da non perdere c’è una delle ultime occasioni per vedere dal vivo gli amati-odiati Knife (6 novembre, Brixton Academy), che hanno annunciato il loro scioglimento proprio alla fine di questo tour.

Seppure manca poco, per i fans irriducibili di Art Garfunkel l’occasione per vederlo in azione alla Royal Festival Hall è davvero ghiotta (11 settembre), mentre gli amanti dell’indie più alternative avranno pane per i loro denti col ritorno degli Alt-J (24 settembre, Alexandra Palace).

Lo sapevate che i Libertines sono di nuovo al gran completo? Li avete persi nei (seppur pochi) festival estivi in cui hanno suonato? A tutto c’è rimedio: 27 settembre, sabato, sempre all’Alexandra.

02arena-concerti-londraIn apertura vi abbiamo suggerito di andarvi a recuperare il nostro report del concerto dei Simple Minds alla O2 Arena: è il posto più comodo e meglio suonante in cui mai possiate sperare di assistere a un concerto pop-rock. Come quello che segnerà il ritorno di Kylie Minogue l’1 di ottobre, o il delirio di fans di Lady Gaga (23 ottobre, con replica il 25 e il 26). A proposito di vecchie glorie, anche gli Happy Mondays sono di nuovo in giro e il 18 ottobre si fermano al The Forum Kentish Town, così come non hanno proprio intenzione di appendere gli strumenti al chiodo i Level 42 (26 ottobre, Royal Albert Hall).

Ma per ascoltare tanta e ottima musica dal vivo a Londra non è necessario preventivare in anticipo la partecipazioni a grandi eventi. Basta arrivare, acquistare un giornale locale e immediatamente perdersi nei tantissimi club della città, dove spesso e volentieri ascolterete la musica che tutti canticchieremo da lì a sei mesi.

 

 

Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
pressvoice
Articoli: 1175