Le sofisticatezze pop di Rhye in data unica nazionale al Sext ‘Nplugged il 7 agosto

Sul palco della rassegna Sext ‘Nplugged (a Sesto al Reghena) arriva il raffinato progetto dell’artista canadese Rhye, fresco di un nuovo album.
Dopo il successo di “Woman”, arrivano le note sensuali ed eleganti di “Blood” a sedurre il pubblico del borgo più sperimentale d’Italia.

Sexto ‘Nplugged, la rassegna musicale a Sesto al Reghena, nel friulano, conclude il cartellone artistico della stagione con un’altra esclusiva nazionale: dopo quella affollatissima degli Interpol, il 7 agosto plana nel borgo più sperimentale d’Italia il progetto artistico del cantante canadese Michael Milosh, meglio noto come RHYE.

A cinque anni dall’acclamato album d’esordio “Woman” (2013), il cui primo singolo “Open” ha registrato oltre 49 milioni di stream su Spotify e “The Fall” superato i 28 milioni, con sold out nei teatri e locali di tutto il mondo e partecipazioni a festival come Coachella e Pitchfork Music Festival, i Rhye tornano ad impressionare critica e pubblico. Si chiama “Blood” ed è la nuova perla discografica fresca di pubblicazione (2 febbraio 2018, Loma Vista Recordings) che così commenta il frontman Milosh: “La musica e i suoni sono nati durante i live e sono stati costruiti appositamente per le performance live. Ci vuole molto coraggio per essere vulnerabili di fronte al pubblico notte dopo notte. Ho usato lo stesso coraggio per ogni canzone di questo disco”.

Dopo l’abbandono della band da parte del producer Robin Hannibal, l’artista canadese si è trovato ad affrontare tour e scrittura del nuovo album completamente da solo. Una nuova esperienza musicale, questo è quindi ora RHYE. Un mosaico composto di tasti di pianoforte, percussioni, synth analogici e un’elevata estensione vocale che trova la sua umanità nella musicalità.

“Una data che lascerà il segno – commentano gli organizzatori di Sexto ‘Nplugged – per la raffinatezza e lo spessore di questo artista eccezionale. La nostra forza è portare sul palco di Sesto quelle realtà contemporanee che si distinguono per ricercatezza e sperimentazione.”.

Sexto ‘Nplugged è la rassegna musicale che si svolge in estate a Sesto al Reghena, nel Pordenonese, in uno dei borghi più belli d’Italia. Fondata nel 2006 dall’Associazione Culturale Sexto, si è affermata negli anni per lo spessore delle proposte artistiche e per la volontà degli organizzatori di percorrere strade alternative che entrano in simbiosi col luogo dove si svolge la manifestazione, un suggestivo complesso abbaziale dell’VIII secolo. Numerosi gli artisti nazionali e internazionali che hanno calcato il palco di Sexto ‘Nplugged tra i quali Air, Antony and the Johnsons, St. Vincent, The War on Drugs, Belle And Sebastian, Einstürzende Neubauten, Goldfrapp e Apparat, e decine di migliaia le persone che hanno avuto modo di conoscere il festival, fulcro di attrazione turistica del territorio.

Info Sexto’Nplugged: www.sextonplugged.it 

RHYE sexto

Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:
,