La battaglia delle cuffie: Dr Dre vs 50 Cent

I due rapper si sfidano non più a furia di rime, ma nel campo dell'hi-fi, ognuno con una linea di cuffie di qualità assoluta
Condivi sui social network:

50-cent-cuffieL’oggetto del desiderio dei ragazzi, giovani e meno giovani di tutto il mondo, nonché l’accessorio musicale più sfoggiato nelle scorse Olimpiadi di Londra, con tanto di polemiche, sono le cuffie Beats by Dr Dre, prodotte dalla Monsters, azienda specializzata in alta fedeltà del suono, che s’è buttata a capofitto nel business delle cuffie.

Grandi, chiuse, colorate, con una qualità audio “mostruosa”, in grado di esaltare il suono di qualsiasi Mp3 player ma anche e soprattutto di soddisfare i veri appassionati di hi-fi, le cuffie di nuova generazione stanno dando linfa vitale a un mercato, quello dell’hi-fi, da troppo tempo ingiustamente in affanno.

E allora 50 Cent poteva perdersi l’occasione per cavalcare anche lui l’onda? Là dove anni fa i rapper si davano battaglia a furia di freestyle, rime baciate a colpi di comunicata stampa, ora invece si danno battaglia piazzando sul mercato cuffie con la loro firma, destinate a diventare dei best sellers su scala globale.

All’IFA di Berlino, fiera che è un vero e proprio “parco giochi” per tutti i geek, il rapper 50 Cent ha annunciato il suo accordo con la SMS Audio per la produzione di cuffie hi-fi col suo nome, nel tentativo di portare nuove fasce di pubblico alla meravigliosa esperienza della riproduzione audio di qualità (hi-fi, appunto) e nel malcelato tentativo di bissare il successo del collega rapper, che ha conquistato il 9% del mercato globale degli auricolari.

La differenza fondamentale tra l’operazione di Dr Dre (che ha l’accordo con Monsters in scadenza, ma ne ha già in tasca con HP per pc portatili ottimizzati per “suonare”, HTC per i telefonini e Chrysler per griffare gli impianti hi-car delle sue auto)) e 50 Cent è che quest’ultimo è di fatto il proprietario della SMS Audio e quindi ha investito un sacco di soldi di tasca propria, così come aveva fatto con la linea di abbigliamento G-Unit Clothing Company.

Repubblica.it riporta un virgolettato di 50 Cent. Il suo scopo, dice, “è quello di proporre prodotti di qualità, che possano durare nel tempo, proponendo suoni eccellenti e comfort”. Bose e Sennheiser, fino a ieri leader di mercato, sono avvisate.

P.S.: QuotidianoAudio.it (“cugino” di RockShock) è il punto di partenza ideale per farsi una idea del panorama delle cuffie hi-fi.


Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:
Default image
pressvoice