IQ: The road bones

Condivi sui social network:

IQ

The road bones

(Giant electric Pia)

progressive

______________

IQ- The road bonesGli IQ, con una carriera trentennale alle spalle, hanno scritto la storia del genere neo-progressive, recuperando quei suoni ed atmosfere che furono stretta proprietà dei Genesis negli anni di Peter Gabriel alla voce. Una carriera fatta di alti e bassi, ma con una personalità ben costruita e riconoscibile negli anni, facendo da contraltare ad un’altra band inconfondibile del genere come i Marillion.

The road bones, seppur uscito a distanza di cinque anni dal precedente Frequency, prosegue sulla sua stessa linea: suono di grande impatto, linee spesso dure ma grande enfasi nella costruzione dei brani. La voce di Peter Nicholls sembra essere come il vino: più invecchia e più diventa matura e pulita. Ed è anche una voce molto carismatica, che appena entra in scena lascia un marchio indelebile. Una novità importante nella formazione degli IQ è il ritorno a distanza di più di vent’anni del primo bassista Tim Esau. La band è affiatata ed il disco scorre via in maniera impeccabile e piacevole.

La formula di The road bones prevede cinque tracce, un brano epico di ben 19 minuti e le altre tracce tutte medio-lunghe, come fu Dark Matter uscito esattamente dieci anni fa. L’introduzione della prima traccia, From the outside in, è sorprendente.

Dopo un’intro da film irrompe un muro sonoro strepitoso che toglie il fiato, con uno stile più cupo rispetto al precedente Frequency (ne è un esempio la copertina del disco).  Questa traccia è senza dubbio la migliore insieme all’epica Without walls: quasi 20 minuti di pura creatività, dove gli IQ si lasciano andare in un fantasioso vortice di ritmi ed atmosfere come poche volte abbiamo ascoltato nei loro ultimi lavori.

The road bones è un disco magnifico, un tassello d’oro da aggiungere allo splendido mosaico che è la carriera trentennale degli IQ, che pur non avendo raggiunto un successo commerciale come lo è stato per i Marillion, godono dell’assoluto rispetto dei critici e degli appassionati del genere.

N.B. The road bones è disponibile anche in una versione speciale con 2 CD, contenenti 40 minuti di musica supplementare, prodotta durante le sessioni di scrittura.

IQ Official Website

 

Gli ultimi articoli di Emiliano D_Alonzo

Condivi sui social network:
,

About Emiliano D_Alonzo

View all posts by Emiliano D_Alonzo →