Battlelore: The Last Alliance

Condivi sui social network:

Battlelore

The Last Alliance

(Cd, Napalm Records, 2008)

epic fantasy metal

_______________

Mi piacciono i Battlelore perché la loro musica è un ossimoro continuo.

Undici brani in tutto – 53 minuti circa – per questo The Last Alliance, quinto lavoro della band che sa tanto di maturità.

E’ un ossimoro perché la voce flautata di Kaisa Jouhki – calda e coinvolgente – si alterna col growl possente di Tomi Mykkänen.

E’ un ossimoro perché da momenti delicati, caratterizzati solo da un arpeggio di chitarra e da una voce dolce, si scatena una rabbia da tempesta, che poi – d’improvviso – si placa.

I brani di The Last Alliance sono un’onda costante, che sbatte violenta contro le rocce prima di ritrarsi, per poi tornare più sbraitante di prima.

Dagli arpeggi a qualche accenno di batteria che pensi siano i Napalm Death, le undici canzoni sono sapientemente sorrette da tastiere tanto discrete nel loro effluvio quanto totalmente avvolgenti.

I Battlelore – in conclusione – ci regalano semplicemente un bellissimo album Metal. Strizzando l’occhio alla Terra di Mezzo.

Gli ultimi articoli di Diego Angelino

Condivi sui social network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.