Neil Holyoak: Rags Across The Sun

Condivi sui social network:

Neil Holyoak

Rags Across The Sun

(Epitonic)

folk, pop

______________

[youtube id=”X84y_wEbY-s” width=”620″ height=”360″]

holyoak

Dolcissime perle easy queste contenute nel nuovo disco del cantautore canadese/americano Neil Holyoak, Rags Across The Sun, una fila di tracce (undici) che si espandono e restringono come un mantice di pace interiore, folk e pop in una capacità coinvolgente che snoda tutta la sua magia tranquilla per un ascolto rilassato e ben predisposto alla giovialità.

L’artista Holyoak pare sospeso in una perenne armonia sonora, ballate e liriche in equilibrio che sfuggono al tempo inteso come limite umano, si ritaglia uno spazio tutto suo a mezz’aria e svolazza impalpabilmente tra nebulose e radenti trasparenti, una musica la sua che si imbarca per un mondo sincero e spontaneo, lontano da mode infingarde e a stretto giro con il grande cantautorato solitario e “boschivo” che tanta storia ha fatto e fa ancora (Big papa daddy, Silver Skyes, Only him or me).

Poi un giretto nelle dolciastre spire di un country soft (Sideral sunrise, Turpentine water) e una notte acustica in punta di dita sotto le stelle di una America nostalgica e beatamente canaglia Black men ed il gioco è fatto, un disco pulito e cristallino, un piccolo diamantino per sognare senza dormire.

La semplicità vince sempre!

 

Gli ultimi articoli di Max Sannella

Condivi sui social network:
, ,