Twiggy E’ Morta: Credo Che Mi Citeranno Per Danni

Credo Che Mi Citeranno Per Danni: un urlo provocatorio per i Twiggy E' Morta, un Ep che colpisce dritto alla testa e alle orecchie. Sound squisitamente rock per raccontare la loro visione critica del presente sociale, musicale e politico italiano

Twiggy E’ Morta

Credo Che Mi Citeranno Per Danni

(EP, HitBit Records)

rock, indie

_______________

Twiggy E' Morta- Credo Che Mi Citeranno Per DanniRabbiosi e particolarmente critici i Twiggy E’ Morta, rock band laziale con due EP all’attivo e un album in preparazione. Ora si spiega il titolo dell’ultimo EP: Credo Che Mi Citeranno Per Danni. Un lavoro dal titolo forte, come forte è la loro critica nei confronti del presente sociale, politico e musicale.

Indubbiamente la traccia più significativa è I Parossismi Del Cuore, il primo singolo, che si presenta come un grido di provocazione nei confronti dell’umanità odierna, giudicata sterile di genialità e di linfa della quale nutrirsi. Un brano squisitamente rock, che affonda le radici nel verace passato italiano degli Afterhours e dei Modena City Ramblers. Chitarre stridule ed incisive con testi estremamente taglienti contraddistinguono tutte e quattro le tracce di questo EP.

Con una nostalgia per il passato originale e una forte ostilità verso un presente sempre più pieno di imitazioni, soprattutto a livello musicale, i Twiggy E’ Morta sottolineano la necessità di distinguersi dalla massa, e la loro rabbia è diretta e trasparente per l’ascoltatore.

Un lavoro molto interessante dal punto di vista musicale e cantautorale, un piccolo viaggio nel loro mondo che, pur rimanendo attaccato al cordone delle vecchie glorie, a suo modo cattura l’attenzione. Obiettivo centrato. Aspettiamo l’album.


Gli ultimi articoli di Alina Deidda

Condivi sui social network:
Default image
Alina Deidda
Articles: 5
Available for Amazon Prime