The Horror The Horror: WIlderness

Sulla scia di un indie poprock spensierato, arrivano dalla Svezia i The Horror The Horror col nuovo album Wilderness

The Horror The Horror

Wilderness

(Cd, Tapete Records)

indie rock

_______________

The Horror The Horror- WIldernessSi sa poco di questo gruppo di svedesi da non confondere con gli albionici The Horror The Horror.

La cosa sicura è che questo Wilderness è il terzo album, dopo l’omonimo e Wired Boy Child e che il loro sound è un indie rock con pochi fronzoli e qualche influenza di new wave, come va tanto di moda oggigiorno.

Si parte con Wilderness, brano molto pop, molto orecchiabile che risulterà una delel punte di diamante dell’album.

Honestly prosegue sullo stesso filone e ricorda vagamente le cose più commerciali di Badly Drawn Boy.

Più scontata invece la terza traccia Vanity che scorre via ininfluente fino a Believe In Magic, un mix fra pop anni ’80 e Kings Of Leon ultima maniera.

Anche The Forest  e Move It! sono di piacevole ascolto ma purtroppo per loro non lasceranno il segno.

Introdotta da tastierine eighties Submission riporta la sonorità nell’indie scimmiottando un po’ Julian Casablancas.

Feel It Burning Inside si presenta molto interessante con atmosfere prossime ai Kooks, così come la seguente Imbecile.

Chiude la più complessa ma comunque interessante Out Of Here che alza lo standard qualitativo di questo Wilderness.

Questo lavororo non sarà di sicuro memorabile ma agli appassionati delle sonorità indie rock più svagate può comunque regalare 40 minuti abbondanti di piacevole ascolto.

 

Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Fabio Busi
Articoli: 375