Riaffiora: La Marsigliese

Condivi sui social network:

Riaffiora

La Marsigliese

(Cd, Dischi Soviet Studio)

alternative rock

_______________

Riaffiora- La MarsiglieseI Riaffiora sono attivi da quasi dieci anni e nonostante tutto La Marsigliese è il loro disco d’esordio.

Il disco è composto da undici brani che raccontano storie di personaggi ai margini della società, di perdenti ma che portano con sé grandi ideali. Un esempio è Andreij, cocchiere di un malvagio padrone di San Pietroburgo, colto dai Riaffiora proprio mentre aspetta il suo capo sotto una tempesta di neve perché escluso per ragioni di rango da una festa in maschera.

Requiem invece narra il funerale di un killer mafioso di Palermo, dove anche le persone a lui più care durante il funerale gli sputano sulla bara in segno di disprezzo per gli atti compiuti in vita.

Oppure Mon Amour ritorna indietro al tempo agli anni della Rivoluzione Francese, e così via: tutti gli episodi de La Marsigliese rimandano a personaggi “quasi” storici, a Persone che sarebbero potute esistere in un certo momento storico in un determinato luogo. Ma i loro stati d’animo, le loro azioni e le loro emozioni non sono affatto di fantasia.

Musicalmente La Marsigliese appartiene al filone alternative rock di matrice melodica. Il cantante Andrea D’Amato ha una voce paragonabile quasi a Francesco Sarcina, cantante delle Vibrazioni. Il limite di questo disco è proprio questa sua scarsa personalità musicale, là dove invece a livello di contenuto è denso e originale.

Il disco è stato registrato in piazze, teatri, chiese e – come ci dice Murphy – non bastava un semplice studio di registrazione per poter narrare in modo autentico questa raccolta di storie.


Gli ultimi articoli di Roberta Aprea

Condivi sui social network:
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.