Morgan con la i: Blu

I romani Morgan con la i escono con Blu, il primo disco di una carriera tutta spianata davanti, un bloc notes di brani e riflessioni finemente ricamati di vita
Condivi sui social network:

Morgan con la i

Blu

(FioriRari)

pop

______________

[youtube id=”OzsErefO9n8″ width=”620″ height=”360″]

MORGAN CON LA IFinalmente un qualcosa si smuove dalle acque stagne di un certo underground, si sposta dal suo stanco baricentro per distinguersi, riuscendoci, almeno a sentire questo bel debutto dei romani Morgan con la i, una formazione fresca e briosa che con Blu, esporta un pop cangiante, ricco di ballate, swing, intimità, equilibrismi, quotidianità e occhiate dentro che invadono – felicemente – i nostri palinsesti mentali.

Uno di quei lavori che li fai girare una sola volta e ne sei subito innamorato, quell’accattivante “confidenzialità” come se stessi ascoltando un tuo amico che ti racconta cose condividendo tutto, una tracklist che in dodici brani azzecca tutto, ascolti, emozioni e angoli d’anima; il quintetto capitolino giostra una non convenzionalità generale, in cui gli arrangiamenti e i suoni curatissimi, diventano parole, segni e visioni “teller” senza mai distrarsi dalla melodia, senza mai smarrire il filo delle loro storie che sfilano educatamente per farsi ascoltare in tutta la loro semplice pienezza.

Disco umorale, una fruibilità e facilità d’ascolto che si divide tra orecchiabilità, riflessioni e ricami di vita, la caracollante Anni ’80, il batuffolo di sax che galleggia in A metà strada, il languore latin che striscia dentro Erasmus o lo swing jazzly che tinge Les passant sono l’essenzialità, il retrogusto piacevolmente retrò di un disco che si contrappone con classe alla tiritera giornaliera di tanto indie”gesto” d’intorno.

Perfetto dopo una passeggiata con sé stessi tra foglie d’autunno.

[wp_bannerize group=”cuffie”]

 

Gli ultimi articoli di Max Sannella

Condivi sui social network:
Default image
Max Sannella
Articles: 218