Banda Bassotti: Siamo Guerriglia

Condivi sui social network:

Banda Bassotti

Siamo Guerriglia

(Cd, Gridalo Forte Records)

ska-punk

_______________

Banda Bassotti- Siamo Guerriglia12 musicisti, un’attività che è iniziata nel 1987 e l’ultimo album in studio datato 2008: la più che ventennale carriera della Banda Bassotti, tra nomi più importanti dello ska-punk nostrano, ha prodotto quest’anno il dodicesimo disco della carriera (compresi 2 live album). Dopo lo scioglimento del 1996, la band romana si è riunita nel 2001 per festeggiare sul palco insieme ai Neru Gorriak la vittoria di un processo che vedeva il gruppo basco coinvolto. Di li in poi la pubblicazione del primo album live e un tour mondiale.

La banda torna con in pista con un nuovo lavoro: Siamo Guerriglia. La sua formula è la stessa per ogni album ska-punk che si rispetti: testi socialmente impegnati, atteggiamento antifascista, e collaborazioni varie.

Con la open track, Manè, la banda fissa lo standard del disco: punk e trombe ska in primo piano. La successiva Ellos Dicen Mierda Y Nosotros Amen (cantata ovviamente in spagnolo) vede la collaborazione di Evaristo, cantante dei La Polla Records, e di Tetsuya Kajiwara, ex batterista dei The Blue Hearts. La reggaeggiante Rum & Polvere Da Sparo precede lo ska di El Leon Santillan, in cui suona il basso Flavio Cianciarulo dei Los Fabulosos Cadillacs. Zuhaitz Askeak inizia con percussioni tribali e cori africani, proseguendo su binari ska-punk. El Cañon De Las Hermosas è la terza e ultima canzone in spagnolo che fa da preludio alla cover in chiave ska di Mio Fratello E’ Figlio Unico di Rino Gaetano. Qui i Bassotti si avvalgono della collaborazione del cantautore Alessandro Mannarino.

L’album è permeato da una certa monotonia. Le canzoni non spiccano mai il volo e neanche le squillanti trombe evitano lo sbadiglio. Ogni brano ripete lo standard del genere senza mai cercare il colpo ad effetto. Siamo Guerriglia è un disco che pone l’accento sui suoi contenuti, condivisibili o meno, penalizzando la parte musicale, davvero troppo appiattita su percorsi prevedibili.

Gli ultimi articoli di Alessio Morrone

Condivi sui social network:
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.