Monolith: Even More

I Monolith di Even More si distinguono grazie alla loro “espressività” artistica: testi profondi e introspettivi, grande attenzione alla linea vocale, un basso dal ruolo centrale, chitarra rude, graffiante, ma allo stesso tempo poetica e una batteria massiccia

Monolith

Even More

(Hazy Music)

grunge, hard rock, alternative rock

_______________

Monolith even moreC’è qualcosa nel sound di questi 4 ragazzi modenesi che mi emoziona. Sarà la mia passione per il grunge, che inevitabilmente emerge nell’ascoltare l’aggressività di una chitarra ben distorta, una voce espressiva e tagliente, linee di basso profonde e ben definite e una batteria capace di dettare i tempi di ogni canzone, oppure sarà la forte influenza di tutti gli anni ’90 nella musicalità dei brani che mi riporta alla mia adolescenza.

Sta di fatto che i Monolith di Even More si sono distinti all’interno della mia vasta libreria musicale grazie alla loro “espressività” artistica: testi profondi e introspettivi; grande attenzione alla linea vocale; un basso dal ruolo centrale nelle composizioni, che si fanno più costruite e melodiche; chitarra rude, graffiante, ma allo stesso tempo poetica e una batteria massiccia.

Il quartetto di Pavullo (MO) incarna la tendenza musicale còlta dalle varie band in quegli anni e si dimostra capace di saper coadiuvare al meglio i vari aspetti dei generi dai quali si lascia influenzare.

Potremmo definire Even More un album anacronistico, discostato da una tendenza musicale sempre più vicina al pop e all’elettronica, ma proprio per questo lodevole e originale. L’intero lavoro presenta la capacità di confrontarsi con diversi aspetti della propria tavolozza musicale, presentando tracce più vicine al sound tipico di band come Alice in Chains e Soundgarden, legate in parte ad ambienti alternative metal, ma allo stesso tempo episodi più melodici e “classici”, maggiormente riconducibili ai Pearl Jam.

In generale, dunque, queste 9 canzoni sono capaci di rappresentare diverse facce della medesima band, quasi il significato stesso, Ancora di più, volesse farci intendere che i Monolith possiedono l’abilità di toccare e sperimentare mood sonori sempre nuovi e diversi.

Consiglio quindi a tutti gli amanti del genere questo lavoro, caldeggiando un attento ascolto di Cockroach, il piccolo capolavoro di Even More.

 

Condivi sui social network:
Default image
Bluff _
Articles: 1