Metal Music Machine: Angel Of Destruction

Una concatenazione di suoni electro-industrial è la principale caratteristica di Angel of Destruction dei Metal Music machine

Metal Music Machine

Angel Of Distruction

(CD, Rustblade Record 2008)

Electro-industrial, EBM

_______________

Le scene musicali stanno cambiando il loro decorso!

Il metallo è pur vero che non cadrà mai, la new wave insegnerà sempre l’introspettivo, il punk darà sfogo agli istinti primordiali; ma è pur vero che l’evoluzione ha sempre una crescente brama di espansione e di ricerca, e forse alla categoria “musica sperimentale” bisogna introdurre un genere in autentica evoluzione come l’electro-industrial, che appassiona sempre più nuovi adepti al suo verbo.

Angel Of Destruction è un disco studiato e deciso, coerente con le più nuove tendenze “alternative”, ma senza mai rinunciare a sperimentare e senza concedersi a facili compromessi. E’ zeppo di nuove melodie, insolite alle nostre orecchie “normalizzate” dai suoni mainstream, ma per fortune ancora in grado di sorprendersi davanti a tanta logorante sacralità.
L’uso massivo dei sintetizzatori provoca la diffusione quasi irreale del suono, mentre il ritmo scopre minuzie aliene che deformano l’ascolto.

Insomma, dopo il bell’esordio del 2004, Feedback, e un album a tiratura limitata, la sezione ritmica della cult-band toscana Templebeat torna in proprio e rispolvera il moniker Metal Music Machine, facendo la gioia dei tanti appassionati di EBM ma anche e soprattutto di chi, dai suoni e ritmi di matrice industriale, cerca coraggio e non solo battiti che costringano alla danza.

Tutti i player Mp3 di ultima generazione a prezzi da sballo. Dove? Sul RockShockShop!

Gli ultimi articoli di Saveriana Fredella

Condivi sui social network:
Saveriana Fredella
Saveriana Fredella
Articoli: 16