Book Of Job: Hamartia

I Book of Job ci convincono con il loro primo lp Harmatia. Tra prog metal e hardcore, si sono già scavati una loro nicchia nella scena, collezionando fan e critiche favorevoli

Book Of Job

Hamartia

(CD, Wormholedeath records)

progressive metal

________

I Book Of Job  arrivano da Leeds, in Inghilterra, terra in cui hanno già raccolto numerosi consensi e premi in contest locali (miglior band nella battaglia delle band del AMP Award 2013).

I ragazzi sono giovani e sono al loro debutto con questo lp intitolato Hamartia, registrato in Italia per la Wormholedeath records.

Nonostante le premesse, l’album è assolutamente convincente e ben costruito in ogni sua traccia.

Ci troviamo di fronte a del metal assolutamente energetico, con un cantato hardcore e una batteria che incessantemente costruisce trame ricche, sostenuta da una chitarra altrettanto instancabile.

Anche se come singolo (con un video davvero low cost) è stata scelta 3 Hours, vi consiglio di ascoltare Pursuing The Cosmos, pezzo tra i meglio riusciti dell’album.

La forza di questi ragazzi, oltre che nella musica, si trova nella capacità di creare una fan base fedele.

Lo stesso video appena citato ha spopolato tra i teenager di tutta Europa, diventando un fenomeno virale con quasi 200 mila visualizzazioni.

Un inizio promettente, per un gruppo che può piacere o meno, ma che troverà tutti d’accordo su un punto: questi ragazzi hanno energia da vendere e sanno come trasmetterla.

 

Gli ultimi articoli di Dafne Perticarini

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Dafne Perticarini
Articoli: 93