Tosca: Odeon

Torna Richard Dorfmeister con Odeon, nuovo lavoro del duo Tosca. Solite sonorità downtempo, solita classe sopraffina

Tosca

Odeon

(Cd, !K7)

downtempo

_______________

Tosca- OdeonA metà anni ’90 ha avuto grande successo la musica elettronica di stampo austriaco prodotta dal duo Kruder & Dorfmeister, di cui si ricorda uno splendido DJ Kicks pubblicato sempre sulla !K7, etichetta di questo sesto album ad opera di Tosca (il duo ha 6 album di inediti all’attivo, ma anche diversi ep ed album di remix).

Tosca è proprio il duo composto da Rupert Huber e da Richard Dorfmeister, che prosegue sullo stesso filone avviato ormai più di 15 anni fa con Kruder.

Le sonorità sono le solite: un downtempo molto raffinato con influssi etnici e chill out; la cosa sorprendente è però che queste sembrano sempre attualissime.

Questo nuovo album, intitolato semplicemente Odeon, parte proprio con Zur Guten Ambience, brano chill out molto d’atmosfera, per proseguire con What If, nu-jazz di altissima qualità con la collaborazione vocale dell’olandese Sarah Carlier.

Heatwave sembra perfetta per l’ora del tramonto in qualche bar ibizenco, con uno stile dub-disco da brividi.

Con Jay Jay le atmosfere si fanno più cupe e stupiscono con un’elettronica sullo stile dei Depeche Mode e con il cantato di J.J. Jones che ricorda molto Dave Gahan. Decisamente uno dei brani migliori di questo lavoro.

Si ritorna in territorio ambient con Soda, mentre con la seguente Meixner, brano abbastanza scontato, c’è un grande calo di tensione.

Le influenze bossa nova di Stuttgart risollevano le aspettative e riportano ai fasti dell’elettronica viennese di fine anni ’90.

Si va sul barocco con In My Brain Prinz Eugen e attraverso la chill out un po’ banale di Cavallo ecco giungere Bonjour a chiudere alla grandissima un discreto album con le sonorità ambient a cui Dorfmeister ci aveva abituato in passato.

Odeon, dei redivivi Tosca, è un album che non aggiunge nulla di nuovo a un sound ormai già trito e ritrito, ma che comunque si lascia ascoltare più che volentieri.

Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
Default image
Fabio Busi
Articles: 358
Available for Amazon Prime