Biohazard: Reborn In Defiance

Condivi sui social network:

Biohazard

Reborn In Defiance

(CD, Nuclear Blast)

hardcore

_______________

Biohazard- Reborn In DefianceLi avevo abbandonati nel 1999 i Biohazard, dopo l’uscita del loro quinto album New World Disorder che stava continuando a confermarmi come, dopo State Of The World Address, il declino creativo di questa band non riuscisse ad avere fine e non potesse più essere giustificato dal loro essere stati un gruppo all’avanguardia. Un gruppo che era stato capace di fondere insieme hardcore punk, metal ed hip hop facendosi capostipite di quella che poi sarebbe stata una vera e propria marea nu-metal.

Ed ora, dopo altri tre album, eccoli approdare sulle rive del loro nono lavoro: Reborn In Defiance. Lavoro che vede il riformarsi della line-up originale con Bobby Hambel alla chitarra ma che porta altresì all’abbandono del cantante e bassista Evan Seinfeld subito dopo la fine della sua registrazione.

In ogni caso devo ammettere che stavolta è stato un vero piacere ritrovarsi con la musica di questi vecchi amici nelle orecchie. Da subito è evidente come il ritorno alle origini non ci sia stato solamente nella (seppur breve) reunion dei nostri beniamini ma anche nel sound acido, aggressivo e di nuovo molto potente che ci offrono. E forse non è un caso.

Ma Reborn In Defiance non è solo questo. Non è solo un voler sottolineare come non sia impossibile ricominciare a fare ottima musica dopo anni ma è anche un voler dimostrare come arricchendo quello che già era ottimo con qualche novità come parti strumentali sorprendenti e riff improbabili si riesca a raggiungere un livello veramente alto. E saranno brani come Vengeance Is Mine, Reborn, Killing Me e Skullcrasher che riusciranno a convincere di questo il loro pubblico e non solo.

Preparatevi quindi e siate pronti a lasciarvi di nuovo trascinare dai ritrovati Biohazard. In fondo si sa: è bello tornare a casa.

Gli ultimi articoli di Ileana

Condivi sui social network:
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.