Notte Storie di Note

Condivi sui social network:

Notte Storie di Note

Faenza, M.E.I., 22 novembre 2002

8/10

La ricca e succosa anteprima del Meeting delle Etichette Indipendenti è stat affidata all’etichetta Storie di Note.

Hanno aperto la serata, con un tributo al compianto Bertoli, i livornesi Quarta Via, con un’esibizione calda e virtuosa.

Si sono poi alternati sul palco, in versione acustica, una selezione di quattro dei dodici artisti finalisti del concorso Storie D’Autore, indetta e organizzata dall’etichetta Storie di Note. Sicuramente pregevoli tutte le performance con un plauso particolare alla cantante Bianca: bella ed accattivante la voce, così come la sua interpretazione.

A seguire, è salito sul palco Claudio Lolli, accompagnato dal gruppo Il Parto Delle Nuvole Pesanti (Premio MEI 2002). Alcune tracce del concerto sono state registrate per l’imminente live di Lolli. L’arrangiamento effettuato dal Parto sui materiali di Lolli è stato a dir poco esaltante: ne hanno praticamente rivoluzionato l’intero repertorio dando vita a suoni ed atmosfere bellissime. Il lavoro ecclettico del gruppo ha enfatizzato l’incedere poetico del cantautore, stasera particolarmente ispirato.

Dopo questa bella performance, ecco il Nada Trio (Nada + due musicisti degli Avion Travel), con la non facile responsabilità di esibirsi dopo tanta bravura. E sicuramente non hanno deluso, anzi. L’ottimo affiatamento e la splendida forma hanno fatto sì che l’osannante pubblico li richiamasse a gran voce sul palco per un rapido ed imprevisto. Sicuramente troppo breve la loro esibizione, che comunque ha lasciato il segno sui presenti.

Hanno chiuso la serata i Les Anarchistes, con il loro pregevole nu-folk. I canti popolari anarchici sono stati stilisticamente rivoluzionati (sembra un gioco di parole) in chiave rock, con il sapiente utilizzo di una base elettronica.

Insomma, una gran bella serata che ha infuocato le aspettative della due giorni di Faenza e che, se mai ce ne fosse stato bisogno, ha confermato la scuderia dell’etichetta Storie di Note come un faro per gli appassionati di canzone d’autore italiana.

Gli ultimi articoli di Vincenzo Riggio

Condivi sui social network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.