Levia Gravia: Il Contributo

Musica elegante, musica attraente, musica attraente, musica elegante. Lievità e gravosità unite per dare un contributo importante alla musica italiana d’autore

Levia Gravia

Il Contributo

(Cd, Otium Records, 2008)

canzone d’autore

_______________

L’essenza della musica dei Levia Gravia può essere ritrovata direttamente nel nome del gruppo. Leggerezza e spensieratezza di alleano per avere un prodotto finale non frivolo e superficiale, ma autorevole, essenziale e rilevante.

“Il Contributo” che la band riesce a dare alla musica italiana è come una goccia d’acqua dolce in un lago che riesce a rimanere puro e semplice nonostante l’oceano salato sia molto vicino. Musica “lieve” fatta di chitarre acustiche, pianoforti e leggerissimi strumenti a fiato che sanno accompagnare testi “gravosi” che si vogliono far ascoltare e apprezzare.

Un concetto di musica che riporta ad altri tempi e in altri luoghi. Possiamo accostare la filosofia di musica dei Levia Gravia all’arte di Nicolò Fabi, per la sua voglia di costruire canzoni “semplici” ma con una ponderosità di fondo che riesce a fare capolino in molte sue composizioni.

Musica elegante, musica intelligente, musica attraente, musica importante. Questa è l’arte dei Levia Grave, facile da apprezzare e difficile da comprendere, per continuare sulla linea dei termini contrastanti che sin dai tempi di Ovidio riescono a convivere e a rendere universali concetti nati per essere compresi solamente da una ristretta èlite di intellettuali.

Gli ultimi articoli di Riccardo Colabattista

Condivi sui social network:
Default image
Riccardo Colabattista
Articles: 5
Available for Amazon Prime