Dondiego e Antagonista: Delta Blues Accident Ep

Condivi sui social network:

Dondiego e Antagonista

Delta Blues Accident Ep

(Talk About Records)

roots, blues


_______________

dondiego e antagonistaCon i King Howl si sono fatti conoscere ovunque come una meravigliosa puttana da Baton Rouge che racconta storie e insonorizza una libidine di suoni, leggende e mitologie del Mississippi, ora la doppietta Dondiego e Antagonista intraprendono un progetto personale, Delta Blues Accident Ep, un concentrato di psichedelica, fantasmi e chitarre lercie che risucchiano l’anima al profumo di anni Venti e Trenta del Novecento blues, aromi e notti sciamaniche tra Garfield Akers I’ll be there,  e Robert Johnson Manager, Muddy Waters e Bukka White, Sunnyland Slim Liquirice  e Furry Lewis, sei brani dal groove sudaticcio Ain’t it over che salgono nelle vene come una serpe demoniaca.

Sì, sei tracce che una volta mese in moto rivelano un magnetismo tremebondo, chitarra, voce, sbavature elettriche, armonica e tutta la sacralità indiavolata del Delta con le giugulari gonfie e i volumi alti, un disco che arriva come una schietta rappresentazione di vita e tono che s’incolla al cuore e da ritmo all’esistenza.

Sincero, secco, diretto e polveroso, il disco trasmette febbri dove l’unica cura per farsele passare è inforcare la strada della notte oscura dell’America old nigger, di quei straordinari fasti di anime in pena e uomini “magi” che trasformarono il dolore, la solitudine nella più straordinaria forma di sopravvivenza e riscatto Lonesome Trucker, Slowly coming down.  A dimenticavo, come sempre special guest Balzebù!

 

Gli ultimi articoli di Max Sannella

Condivi sui social network:
, , ,