RockShock

InSane: Trust These Hands…Are Worthless

Ileana 14 gennaio 2010 Recensioni Cd

InSane

Trust These Hands…Are Worthless

(CD, No Reason Records)

punk-rock, hardcore

________________

InSane- Trust These Hands...Are WorthlessHeart-core. E’ così che si definiscono gli InSane altrimenti conosciuti come Dario (guitar, vocals), Mateja (bass, vocals) e Shagie (drums). Perché la loro musica nasce dal cuore, o, almeno, così dicono.

Ed io ci credo.

Sarà per i testi, interessanti e fondamentalmente basati sull’amore o, forse, perché è passione vera quella che esce da ogni nota di queste canzoni. In un mix di suoni ben bilanciati, capaci di mantenere un buon equilibrio dove nessuno prende il sopravvento, riescono a dire quello che devono. Nonostante la giovane età sono in grado di ottenere attenzione e concentrazione dall’ascoltatore. O sarà anche per il fatto di essere riusciti a farsi punto di riferimento per le altre band slovene grazie a varie idee che li hanno portati, inoltre, a creare una “scena” locale hardcore e punk.

Per questo non mi meraviglia il fatto che, dalla Slovenia, stiano “invadendo” tutto il panorama europeo e non mi stupisce neanche che abbiano trovato molte etichette disponibili alla produzione di questo loro Trust These Hands…Are Worthless. Lavoro che segue di qualche anno il precedente ed autoprodotto Keeping Ourselves Close To Our Hearts.

Sicuramente influenzati dalle “vecchie” glorie di questo genere i tre giovani ragazzi seguono la scia di quel tipo di punk che, in questo particolare momento, si ascolta di più alla radio. Eppure non mi sento di poterli classificare insieme ai più emo My Chemical Romance e The Used. Per quanto, in alcuni tratti, possano sicuramente sembrare simili.

La vena è la stessa ma il sangue è un altro. E’ un punk più genuino, quello degli InSane, non ancora totalmente commercializzato e brandizzato.

La mia speranza è che riescano, in futuro, a mantenere l’entusiasmo.

E, ovviamente, il cuore.

Gli ultimi articoli di Ileana

InSane: Trust These Hands…Are Worthless il 14 gennaio 2010 votato 3.0su 5
Condivi sui social network:

Leave A Response