RockShock

Thurston Moore all’Hidden Stage del Primavera Sound 2017

pressvoice 11 maggio 2017 News
primavera sound 2017 hidden stage

primavera sound 2017 hidden stageA solo tre settimane dalla sua diciassettesima edizione, il Primavera Sound completa la programmazione artistica con sei eccezionali concerti che avranno luogo sul palco Heineken Hidden Stage da giovedì 1 giugno a sabato 3 giugno.

Per il quarto anno consecutivo questo palco coperto, con una capacità di 700 persone, darà al pubblico l’opportunità di vivere un momento intenso e intimo insieme ai protagonisti del cartellone appena annunciato, una selezione esclusiva di musicisti con una forte personalità individuale, accomunati dall’originalità della loro proposta.

Questo singolare spazio sarà attivo nelle tre giornate principali dell’evento, ma quest’anno aprirà le sue porte con un giorno di anticipo per ospitare a sorpresa un artista ancora da annunciare che suonerà mercoledì 31 maggio nel corso della giornata inaugurale a ingresso gratuito del Parc del Fòrum.

La programmazione di giovedì 1 giugno inizierà con lo show dell’artista svedese Jens Lekman, da poco uscito con il nuovo album in cui torna al suo caratteristico pop romantico e barocco, con un piede nell’introspezione e l’altro sul dancefloor. Seguirà la giovane e promettente Aldous Harding, pronta a far colpo sia sui critici che sui fan con il suo secondo album “Party”, il primo per l’etichetta 4AD e prodotto da John Parish, che  offre una serie di ballate oscure e potenti capaci di far risaltare la voce straordinaria dell’artista neozelandese.

Per una coincidenza, anche gli artisti che prenderanno posto sul palco venerdì 2 giugno vengono dalla Svezia e dalla Nuova Zelanda. Dal nord Europa arrivano i The Radio Dept. che presenteranno “Running Out of Love”, pubblicato l’anno scorso. Portabandiera dell’etichetta Labrador Records e personificazione del dream pop contemporaneo, la band ha incorporato una quantità sempre maggiore di sonorità elettroniche nei sui dischi più recenti. Dagli antipodi arriva invece Lawrence Arabia, il progetto personale di James Milne, che ha registrato per etichette influenti (Bella Union e Flying Nun) e ha collaborato con artisti come Connan Mockasin, Liam Finn, Okkervil River e The Phoenix Foundation.

Thurston Moore arriverà al festival sabato 3 giugno con il nuovo album “Rock n Roll Consciousness”, il quinto nella sua carriera solista, dimostrando di essere ancora una volta al massimo della forma. Moore non ha bisogno di introduzioni: fondatore dei Sonic Youth, è una delle chiavi fondamentali per la comprensione della musica alternativa. Parteciperanno al festival sull’Heineken Hidden Stage anche i Surfin’ Bichos, per festeggiare il venticinquesimo anniversario di “Hermanos Carnales”, la più grande opera di questa band di Albacete condotta da Fernando Alfaro e Joaquín Pascual, considerata la più importante degli anni ’90 spagnoli grazie ad autentici inni come “Fuerte” e “Gente Abollada”.

Tutti coloro che vorranno assistere alla programmazione concertistica dell’Heineken Hidden Stage nei giorni 1, 2, e 3 giugno potranno ritirare il loro biglietto gratuito presso il banchetto informativo del Parc del Fòrum. Un biglietto sarà disponibile per ogni persona dalle 16 del giorno del concerto desiderato, fino a esaurimento posti. Sarà disponibile anche un numero limitato di biglietti, attraverso un nuovo sistema di cui Heineken darà presto notizia attraverso i suoi social network.



Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:

Comments are closed.