RockShock

Litfiba, esce una doppia raccolta

pressvoice 26 aprile 2010 News

Nati agli inizi degli anni ’80 (il cuore della band sono Piero Pelù e Ghigo Renzulli), sono sicuramente uno tra i più famosi gruppi rock italiani. Hanno conosciuto il grande successo, quello che dalla scena underground di Firenze, li porta su scala nazionale, nel 1985 con l’uscita del loro primo album “Desaparecido” (preceduto da due EP “Guerra” 1982 – “Yassassin” 1984).

L’anno successivo, pubblicano, quello che secondo i numerosi fans è il loro capolavoro : “17 Re”. Il curioso titolo nasce dal fatto che inizialmente la prima traccia avrebbe dovuto essere proprio “17 re”, poi più inserita nell’album, perché, a detta della stessa band, non convincente come le altre 16.

Dal tour successivo sarà tratto il live “12/5/87 (aprite i vostri occhi)”, il loro primo disco dal vivo, registrato al Tenax di Firenze e tuttora considerato una pietra miliare tra i dischi dal vivo in Italia. L’album successivo, “Litfiba 3”, uscito nel 1988, meno sognante dei precedenti, ma ugualmente suggestivo, è l’ultimo lavoro ove prevalgono le influenze dark e wave che continueranno comunque ad affiorare successivamente nel sound della band.

Nel 1989 esce “Pirata”, secondo album live, rieditato in studio, che li consacra definitivamente come una delle rock-band più popolari dello scenario italiano.

L’inizio del nuovo decennio vede i Litfiba pubblicare il loro sesto album : “El Diablo”. Il nuovo album segna un’evoluzione stilistica della band, i cui arrangiamenti tendono sempre più verso il rock. Con questo disco i Litfiba espandono i loro confini, riscuotendo successo anche all’estero.

Uscito nel 1992, “Sogno ribelle” è la prova di questo nuovo corso: un’antologia di brani del periodo precedente riveduti e corretti in una veste più rock. Nel 1993, esce l’album più rock e “duro” del gruppo : “Terremoto”. Parlando di classifiche, prendendo in considerazione il primo decennio della carriera, questo è l’album cha ha raggiunto la posizione più alta, la seconda.

Nel 1994 i Litfiba passano dalla Warner alla EMI. La storica band si scioglie nel 1999, quando Piero Pelù decide dì intraprendere la carriera da solista. Proprio lo scorso dicembre, viene annunciata ufficialmente la reunion del gruppo, con Piero Pelù di nuovo alla voce.

TRACKLIST:

CD 1:

Eroi nel vento tratto da Desaparecido

Lulù e Marlène tratto da Desaparecido

Istanbul tratto da Desaparecido

Desaparecido tratto da Desaparecido

Cafè, mexcal e Rosita tratto da 17 re

Resta tratto da 17 re

Re del silenzio tratto da 17 re

Come un Dio tratto da 17 re

Apapaia tratto da 17 re

Sulla terra tratto da 17 re

La preda (live) tratto da 12/5/87 (aprite i vostri occhi)

Amigo tratto da Litfiba 3

Louisiana tratto da Litfiba 3

Tex tratto da Litfiba 3

Paname tratto da Litfiba 3

Bambino tratto da Litfiba 3

Ci sei solo tu tratto da Litfiba 3

Gira nel mio cerchio (live) tratto da Pirata

Tequila (live) tratto da Pirata

CD 2 :

Il vento (live) tratto da Pirata

Raw hide (live) tratto da Pirata

Cangaceiro tratto da Sogno ribelle

El Diablo tratto da El Diablo

Proibito tratto da El Diablo

Il volo tratto da El Diablo

Woda-woda tratto da El Diablo

Gioconda tratto da El Diablo

Il tempo di morire tratto dalla compilation Union

Linea d’ombra tratto da Sogno ribelle

Corri tratto da Sogno ribelle

Dimmi il none tratto da Terremoto

Maudit tratto da Terremoto

Fata Morgana tratto da Terremoto

Prima guardia tratto da Terremoto

Sotto il vulcano trattto da Terremoto

Yassasin (bonus track)*

*brano di David Bowie, pubblicato prima d’ora solo su EP.

Gli ultimi articoli di pressvoice

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Leave A Response