RockShock

In Silentio Noctis: Through Fragments Of Christianity

Irene Ramponi 13 maggio 2010 Recensioni Cd

In Silentio Noctis

Through Fragments Of Christianity

(Cd, My Kingdom Music)

symphonic black metal, progressive black metal

________________

In Silentio Noctis- Through Fragments Of ChristianityIn puro stile finlandese, Through Fragments of Christianity crea una commistione contrastante tra la tenebrosa e un po’ languida malinconia data da motivi melodiosi, creati dalla voce di Armi (indubbiamente la cantante ha una buonissima preparazione lirica!), e la velocità ossessionante e molto molto black del doppio pedale e dei riff tiratissimi di chitarra.

Lo stile è uniforme per gli In Silentio Noctis, che hanno buone capacità anche nel padroneggiare i mezzi sonori tratti dalla musica classica, che inframmezzano sistematicamente al potente sound black metal, dominante in ogni pezzo; però, grazie alle tastiere, riescono a sconfinare persino in un potente e gradevole prog.

I momenti di intenso lirismo non mancano; il gruppo riesce a svecchiare il black contaminandolo quindi col progressive, ma soprattutto epurandolo dal growl satanico alla Cradle Of Filth (il che non è affatto male, dal momento che molto spesso si associa il black metal con quella vocetta gracchiante ed un po’ inquietante, che non sempre può risultare gradita).

Nonostante un po’ di violenza sia presente, grazie ai riffoni chitarristici caricati di una celerissima batteria, la melodia creata dalla voce riesce a prevalere, a sostenere il confronto con la brutalità ed a creare momenti intensi di dolcezza.

Probabilmente Through Fragments Of Christianity potrebbe essere apprezzato anche da chi non riesce a tollerare il black metal (parlo per esperienza personale!)

Gli ultimi articoli di Irene Ramponi

In Silentio Noctis: Through Fragments Of Christianity il 13 maggio 2010 votato 3.0su 5
Condivi sui social network:

Leave A Response